Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_tunisi

Legalizzazioni

 

Legalizzazioni

Per valere in Italia, gli atti rilasciati da autorità tunisine devono essere legalizzati dall’Ambasciata d’Italia a Tunisi. Tali atti, eccetto quelli redatti su modelli plurilingue previsti da convenzioni internazionali, devono inoltre essere tradotti in italiano.

Per procedere alla legalizzazione delle firme apposte sui suddetti atti e traduzioni il richiedente dovrà presentarsi personalmente, dal lunedì al venerdì (salvo festivi), dalle 9:00 alle 11:30, presso l’Ufficio consolare munito (in originale) di un documento di identità, dell’atto da legalizzare e della sua traduzione in italiano, secondo i seguenti requisiti.

L'atto da legalizzare presso l'Ambasciata d'Italia deve essere previamente legalizzato presso il Ministero degli Affari Esteri tunisino.

La traduzione dell'atto deve essere eseguita da uno dei traduttori giurati riconosciuti dall’Ambasciata d’Italia: vedi la lista traduttori giurati.

Gli atti di cui sopra sono soggetti al pagamento dei diritti consolari in vigore, che saranno riscossi in dinari tunisini applicando il rapporto di cambio del trimestre in corso, secondo le seguenti tariffe: atti di stato civile - 11 euro; altri atti - 24 euro.

 


127